Sputa tre volte

Davide Reviati al Dock61 con il suo nuovo lavoro.

L'autore sarà intervistato da Fabrizio Varesco, regista.

A sei anni da “Morti di sonno”, il fumettista ravennate ritorna con un nuovo lavoro in cui racconta i sogni e le inquietudini dell'adolescenza attraverso la storia di tre amici. Uno sguardo intenso e poetico che diventa universale per narrare, insieme a vite quotidiane di provincia, un pezzo della tragica storia del popolo Rom, perseguitato sotto tutti i cieli.