Lascia un contributo per evitare la chiusura del Dock61

Leggi perché rischiamo di chiudere e se ti va aiutaci. Basta una donazione, anche piccola, via Paypal
oppure puoi lasciare un contributo nella cassetta resistente sul bancone del Dock, o fare un bonifico all'IBAN:
IT 51N 06270 13100 CC 0000139378

Non dirmi come va a finire – 20 racconti sulle serie TV

Al Dock61 spegniamo la tv e apriamo un libro!

Il DOCK 61 aderisce a M'illumino di Meno con la presentazione di Non dirmi come va a finire – 20 racconti sulle serie TV, un'antologia curata da Daniela Bortolotti, Eugenia Fattori e Gianluca Morozzi e pubblicata daClown Bianco Edizioni.
Saranno presenti i curatori, l'editore e gli autori (e l'aperitivo con assaggi di specialità della cucina greca).
E la TV rimarrà spenta. 

"Oggi le serie TV non si guardano e basta. Oggi le serie TV si usano. Attraverso le loro storie, i loro personaggi, i loro tormentoni noi comunichiamo, giochiamo e, in molti casi, ci conosciamo. Quelli più creativi, come gli autori di questo libro, hanno capito che le serie televisive rappresentano anche una fonte di ispirazione, che li ha portati a scrivere i racconti contenuti in questo volume”.

Non dirmi come va a finire” è una raccolta di 20 racconti curata da Daniela Bortolotti, Eugenia Fattori e Gianluca Morozzi. Ogni racconto è ispirato alla serie TV preferita dall’autore. I personaggi di Sex and the city, True detective, I Soprano, Scrubs, Friends, Doctor Who, CSI, Sherlock, Quantum leap, Battlestar Galactica, Outlander, Doctor House, Breaking bad, Mozart in the jungle, The Big Bang theory, Vinyl, Vikings, Dowtown Abeey, Sons of anarchy e Daredevil entrano in vite e in situazioni molto più “normali”, con effetti tragicomici.

Gli autori: Daniela Bortolotti, Eugenia Fattori, Gianluca Morozzi, Serena Scandellari, Alberto Petrelli, Carlotta Borasio, Eliselle, Mara Munerati, Luca Martini, Andrea Malabaila, Silvia Zagolin, Giorgio Maringola, Cristina Brondoni, Francesco Palmisano, Teresa Buzzi, Alen Grana, Benedetto Solazzi, Silvia Antolini, Piero Mariella, Tommaso Raffoni.

Coglieremo l'occasione per parlare anche di Clown Bianco, una nuova realtà editoriale che si propone di pubblicare soprattutto, ma non solo, racconti e romanzi di genere, con particolare attenzione al giallo e al noir, di autori esordienti o classici del passato da riscoprire.
Clown Bianco Edizioni nasce dall’Associazione culturale Clown Bianco, fondata a Ravenna da un gruppo di professionisti del settore editoriale.