"L’Invisibile ovunque" e Wu Ming al Dock61

Wu Ming 4 ci racconta l'ultima fatica (in uscita il 24 novembre) del collettivo!

"L’Invisibile ovunque si pone oltre l’arco ventennale che va da Q a L’Armata dei Sonnambuli. Una volta scesi dall’arco, non cerchiamo la pentola d’oro (anche se potremmo trovarla, e bisogna essere serendipici), ma altri modi di raccontare. Utilizziamo le armi che abbiamo affilato nella scrittura di romanzi storici per fuoriuscire dalla forma del romanzo storico, dopo averla esplorata, forzata, deformata. Abbiamo piegato le sbarre e siamo fuggiti. Suonano le sirene, si sguinzagliano i cani, i fasci dei riflettori perlustrano la notte, ma noi siamo già altrove".

Di questo ed altro parleremo con Wu Ming 4 e Giorgio Stamboulis il prossimo 3 dicembre alle 21.00