Lascia un contributo per evitare la chiusura del Dock61

Leggi perché rischiamo di chiudere e se ti va aiutaci. Basta una donazione, anche piccola, via Paypal
oppure puoi lasciare un contributo nella cassetta resistente sul bancone del Dock, o fare un bonifico all'IBAN:
IT 51N 06270 13100 CC 0000139378

Mare Bianco

Il documentario di Alessandro Renda

Presentazione del documentario, proiezione e cena siciliana con l'autore.

Con la partecipazione di Tahar Lamri, scrittore e "voce" del documentario.

(cena su prenotazione: caponata, cous cous e bicchiere di vino. 10 eur)

Il 5 dicembre alle 19.30, il Circolo Arci Dock61 presenta Mare Bianco, il documentario di Alessandro Renda (attore del Teatro delle Albe, filmaker e “guida” dei laboratori della non-scuola).

Mare Bianco è un “taccuino di appunti” che racconta l'esperienza del Teatro delle Albe a Mazara del Vallo, una delle città italiane che più si protende verso le coste africane e che ancora oggi rivela la sua lunga storia di relazioni tra le due sponde del Mediterraneo.

Sullo sfondo di questo luogo di frontiera, si intrecciano, per capitoli, due “viaggi”: da una parte le dure giornate di pesca nel mezzo del Canale di Sicilia e a largo delle coste della Tunisia del peschereccio Prassitele, dall’altra le danze e i canti di un gruppo di ragazzi, per lo più tunisini, impegnato a realizzare Cercatori di tracce, una riscrittura da Sofocle.

Proprio da questa esperienza in Sicilia nel 2010 e dalle sue suggestioni, che Mare Bianco racconta, il Teatro delle Albe ha poi creato Rumore di acque, un monologo sulle tragedie dell’immigrazione, scritto da Marco Martinelli e interpretato da Alessandro Renda .

(lo spettacolo, tradotto in più lingue, dopo un’intensa tournèe in Italia e all’estero sarà riproposto a Ravenna dal 19 al 22 gennaio 2016 a Vulkano).

Al Circolo Arci Dock61 Alessandro Renda presenterà il documentario che sarà uno spunto per riflettere sui temi che il film affronta, dalla mediterraneità alle questioni migratorie.