Come si diventa partigiani comunisti. Vita esemplare di Erminia Mattarelli

Michela De Mieri e la testimonianza della Partigiana Erminia "Ermina" Mattarelli

La libertà e i diritti nascono con la Resistenza, settant'anni dal voto alle donne/Rassegna Arci

Alle 19.00 Aperitivo Resistente!

A seguire, presentazione del libro di Michela De Mieri.

Saranno presenti l'autrice e Claudio Fabbri (ANPI Alfonsine)

"Dunque, la Resistenza, in particolare quella comunista (vale a dire un buon 70%), sarebbe stata un grande crimine collettivo. Ce lo garantisce Giampaolo Pansa, legittimato dal fatto di essere “uomo di sinistra”, o presunto tale. Francamente gli preferivo il defunto Giorgio Pisanò (da cui Pansa attinge a piene mani), che aveva il coraggio di non mistificare le proprie posizioni. Contro gli assalti alla memoria, è bene ricordare che ogni “dopo” ha avuto un “prima”. Pubblichiamo quindi, a puntate, ampi stralci di un libriccino stampato due anni fa dal Circolo Arci di Bologna Iqbal Masih e a circolazione purtroppo limitata, intitolato S’atâurn indrì (Si torna indietro). Storia della donna Erminia Mattarelli. E’ l’autobiografia orale, raccolta da Michela Di Mieri, di una partigiana comunista morta nel 2001. Un documento straordinario".

Valerio Evangelisti

Qui le 6 puntate